Il Nordic Walking

dalla corsa al cammino

Dalla corsa al cammino
un’apparente involuzione per evolvere verso…

Una vita trascorsa a correre dietro alle palline da tennis    

Una vita trascorsa a correre giù dalle montagne con gli sci ai piedi
Una vita trascorsa a correre inseguendo un pallone da calcio, da basket o da pallavolo
Una vita trascorsa a correre, odiando la corsa in sé per sé, ma unico strumento per allenarsi per poter essere in forma e correre…

… e all’improvviso un giorno mentre sei a correre incontri un amico: non corre più, cammina con dei bastoncini, cammina con una tecnica particolare, si capisce bene, e ti dice che fa Nordic Walking

Confesso che quando ho visto Marco la prima volta camminare con i suoi bastoncini da Nordic Walking che tutto entusiasta mi invita a provare ho pensato che fosse tutto matto!!! Correre non mi piaceva, ma certo, da atleta e istruttrice di discipline sportive con tennis e sci, non potevo credere che una “semplice camminata” (… pensavo stupidamente io da persona ignorante!) potesse dare così tanti benefici ed essere così allenante come diceva lui, che per altro era già istruttore della Scuola Italiana di Nordic Walking da qualche mese.
Trascorrono così i mesi della stagione invernale sugli sci e corsa dopo corsa, allenante, ma che portava in sé sensazioni davvero disturbanti, sono sempre più incuriosita da questa tecnica di cammino, il suo

potenziale e tutto il mondo che vi ruota attorno.
Per come sono fatta io non resta altro che provare!
… come possa sapere di che si tratta da video, foto e articoli che trovo su internet nelle fredde serate d’inverno?! No … Annalena non funziona così!!! Per me, per come sono io, ci vuole l’esperienza corporea per vivere questo Nordic Walking, provare a capirci qualcosa e provare a sentire se mi poteva piacere.
Era il 25 aprile 2012. In una tiepida giornata di primavera mi incontro con Marco e si comincia a lavorare… e prima di poter dire che si è cominciato a “nordiccare” qualche ora è passata!!! Mi sono subito

resa conto che per quanto fossi un atleta, un’istruttrice di altre discipline sportive, una persona abituata a lavorare con il proprio corpo, la questione si faceva interessante e non così facile. Con entusiasmo, interesse e desiderio di vivere questa nuova esperienza in cammino, e non più di corsa, ho trascorso una splendida giornata imparando in una full immersion sia la Tecnica di Base del Nordic Walking che i primi rudimenti di quella Avanzata (corsa, balzi e andature varie).
E’ stata una giornata che non dimenticherò mai! Ho scoperto tantissime cose di me, del mio modo di camminare, e quindi di correre: quante movimenti avrei potuto fare meglio in tutti quegli anni passati a

correre! Non solo… ho capito che dietro a questa tecnica di cammino c’era dentro un mondo tutto da scoprire fatto di sensazioni… emozioni… e molto altro. Non dimenticherò mai neanche le sensazioni corporee

del giorno dopo: erano anni che non mi svegliato con quella quantità di acido lattico per aver lavorato così tanto e intensamente con i miei muscoli!
Ecco che il mio corpo mi dava la prova che cercavo: non si trattava di una “semplice camminata”, ma di un vero e proprio sport, con una tecnica ben precisa ed era il mio momento di imparala.
… e così ho cominciato il mio cammino, ho smesso di correre e ho lavorato sodo per qualche mese per imparare al meglio le Tecniche di Base e Avanzate del Nordic Walking e poter diventare così Istruttrice della Scuola Italiana di Nordic Walking per poter provare a trasmettere tutto ciò ad altre persone e condividere con loro i nostri cammini.
Ho camminato molti chilometri ancora da Istruttrice, ma senza “incontrare” allievi. Con i miei bastoncini ho consumato sentieri, spiagge e strade vicinali, fino a che ho trovato la mia strada. Sì… proprio così…

Dopo una vita passata a correre, in cui pensavo di sapere cosa volessi fare, ma correvo senza poter sentire dentro di me cosa volessi essere,
ho iniziato a camminare e a “nordiccare” e così con semplicità ho potuto finalmente ascoltare quella vocina in me e poter iniziare a essere per quello che sono, e a fare per quello che sono!

Per me il Nordic Walking è diventato uno stile di vita.
Ho voluto e potuto scegliere di fare dell’Istruttrice di questa disciplina (riconosciuta dalla F.I.D.A.L. da quasi tre anni) la mia attività professionale. Per stare bene io in primis: perché sono fermamente

convinta che solo stando bene io, posso pensare di poter fare qualcosa per far stare meglio l’altro. E’ stata una scelta che si è manifestata sul sentiero, non sempre semplice, ma sono felice di poter condividere ogni giorno con le persone che hanno scelto di avvicinarsi al Nordic Walking corsi, allenamenti, lezioni itineranti, GIOCA NORDIC per i più piccoli, ed esperienze correlate. Ogni giorno ho la possibilità di essere in contatto con me, con la natura che mi accoglie e avvolge e con l’altro che cammina con me: una semplice meraviglia!

Annalena Cocchi
Istruttrice F.I.D.A.L. – S.I.N.W.
Direttore Tecnico di Nordic Walking e Dintorni A.S.D.
FB Annalena Nordic Cocchi

Meteo

Meteo Toscana

Eventi

Calendario Corsi

Novembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Itinerari

Link

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

logofitnessclub.png


 

Login

Contatti

Contatti
Nordic Walking e Dintorni
A.S.D. - C.F.: 94241610487

Via Pier Capponi, 69 - 50132 Firenze

Segreteria: 331.1912861
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Facebook

SFbBox by caulfield cup

NewsLetter

Resta in contatto con NWeDintorni iscrivendoti alla nostra Newsletter, riceverai delle e-mail con tutte le news riguardanti corsi ed eventi.
Grazie per aver visitato il nostro sito, torna presto a trovarci e scoprirai le News dal mondo del Nordic Walking